Tour del New England

Bookmark and Share

20 Gennaio 2010

Era il tardo pomeriggio quando arrivai nel New England, che vanta i paesaggi più belli dell’entroterra del New South Wales.

Con i suoi prati verdeggianti, questa zona è considerata una delle più belle di tutta l’Australia e consente di ammirare i differenti colori delle quattro stagioni. Il paesaggio multicolore del New England è punteggiato da graziose cittadine adagiate sulle sponde dei fiumi o attraversate dalle highway. Delle due città più grandi della regione, la più interessante è senza dubbio Tamworth, cuore pulsante della musica e dei balli country australiani. Tuttavia, sebbene la fama di Tamworth sia legata prevalentemente alla musica country, questa accogliente cittadina vanta anche una scatenata vita notturna e un interessante panorama culinario, oltre alla grande Golden Guitar (chitarra d’oro). Se arrivate in città prima di cena, fate come me: procuratevi una bottiglia di buon vino australiano e percorrete la via alberata che conduce all’Oxley Scenic Lookout, il punto panoramico migliore della città, da dove si può vedere il sole tramontare su Tamworth e sulle circostanti Liverpool Ranges. Decisamente spettacolare!

Lasciata la cittadina, giunsi a Fossickers Way (“via dei cercatori d’oro”), nome con cui è conosciuta questa zona suggestiva, che deve gran parte della sua fama alla ricerca dell’oro avvenuta in passato. Sin da subito, mi feci coinvolgere dalla febbre di questo metallo prezioso e, appena giunta all’Ironbark Goldfield, provai l’emozione di cercare l’oro con il badile, il piccone e il setaccio che poi sarebbe servito per separare il metallo dalla sabbia…un’avventura indimenticabile!

Successivamente, arrivai ad Armidale, centro principale del New England, la cui immagine è legata in particolare al meraviglioso spettacolo offerto dalle foglie autunnali e ai suoi stupendi edifici d’epoca. Essa vanta inoltre una lunga trazione storica e culturale, musei di notevole interesse, mercati e un’incantevole zona circostante, che visitai noleggiando una bicicletta, un modo particolarmente piacevole per esplorare la cittadina.

Lungo la Waterfall Way, da Armidale fino alle cittadine di Dorrigo e Bellingen, si susseguono diversi spettacolari parchi nazionali, tutti dichiarati dall’UNESCO Patrimonio dell’Umanità. Percorrendo questa zona, incontrai numerose gole e cascate di straordinaria bellezza come le Wollomombi Falls, tra le più alte d’Australia. Per prima cosa, visitai il New England National Park che ospita ornitorinchi e patauri ed ha la particolarità di essere uno dei pochi luoghi al mondo a vantare il rarissimo albero Antarctic Beech (faggio antartico), risalente a ben 80 milioni di anni fa. Nel bush di questo parco nazionale si snodano oltre 20 km di sentieri, la maggior parte dei quali inizia dal Point Lookout, un magnifico punto panoramico da dove è possibile ammirare scorci veramente mozzafiato. In seguito giunsi a Dorrigo, una piccola cittadina rurale ancora legatissima alle tradizioni e i cui abitanti sono noti per la loro estrema cordialità. La principale attrattiva di questa regione è costituita dalle Dangar Falls, cascate che si gettano in uno specchio d’acqua superando una serie di sporgenze rocciose Vi consiglio di non perdervi le squisite specialità gastronomiche locali, tra le quali il delizioso salmone alla griglia con zafferano e crema di vaniglia…da leccarsi i baffi!

La tappa successiva fu Bellingen, graziosa cittadina collinare circondata da una foresta sempreverde che cambia colore a seconda delle stagioni. Per farvi un’idea di questa località, dirigetevi verso l’edificio storico dell’Old Butter Factory che ospita al suo interno laboratori di artigianato, una galleria d’arte, negozi specializzati in articoli in opale e un caffè.

Proseguendo a nord di Armidale, feci sosta presso la località di Glen Innes, la quale coltiva una vera e propria passione per la Scozia, come potrete notare dai numerosi esercizi commerciali che ostentano nomi di origine scozzese. Un consiglio: se vi trovate in città durante il fine settimana, non mancate di partecipare al giro dei pub a cavallo; vi assicuro che si tratta di un’esperienza unica, direi quasi insolita, che vi permetterà di assaporare sino in fondo l’atmosfera tipica dell’ambiente rurale australiano.

Prima di lasciare il New England, mi fermai a Copeton Dam, zona famosa per l’avvistamento dei canguri; la loro vista è qualcosa di spettacolare, però se vi capitasse di incontrarne alcuni esemplari, prestate molta attenzione a non investirli con l’auto perché sono di grandi dimensioni e un urto potrebbe rivelarsi molto, ma molto pericoloso. Inoltre, se siete tipi dinamici, Copeton Dam vi offre la possibilità di dedicarvi a diversi tipi di attività come lo sci d’acqua, la vela e il golf. Che aspettate…preparate le valigie e avventuratevi anche voi nella meravigliosa terra del New England!