Sistema di Governo

Bookmark and Share

L'Australia è una federazione di sei Stati e diversi Territori, oltre al Distretto dove si trova la capitale Camberra. La Nuova Zelanda è invece uno Stato unitario.

Gli Stati federali sono:

  • Australia Meridionale;
  • Australia Occidentale;
  • Nuovo Galles del Sud;
  • Queensland;
  • Tasmania;
  •  Victoria.

I due territori principali sono:

  • l'Australian Capital Territory
  • Territorio del Nord.

L'Australia ha anche dei territori minori: il Jervis Bay Territory, nel Nuovo Galles del Sud, amministrato come base navale e porto marittimo per la capitale; diversi territori esterni abitati: Isola Norfolk, Isola di Natale, Isole Cocos; vari territori esterni in larga parte disabitati: Isole del Mar dei Coralli, Isole Heard, Isole Ashmore e Cartier e il Territorio Antartico Australiano.

L'Australian Capital Territory fu creato nel luogo scelto per la capitale Canberra. Canberra fu fondata come compromesso tra le due principali città, Melbourne e Sydney. Sia l'Australia che la Nuova Zelanda fanno parte del Commonwealth britannico. Il Commonwealth of Australia è una monarchia parlamentare: la regina d'Australia (che è anche la regina del Regno Unito) è il capo di stato ufficiale ed è rappresentato da un governatore generale. In pratica, il ruolo della corona (e quindi del governatore generale) è largamente cerimoniale. Il potere esecutivo, teoricamente rappresentato dalla Corona, viene esercitato da un gabinetto guidato dal primo ministro. Il Primo ministro è quasi sempre il capo del partito di maggioranza nella Casa dei Rappresentanti, la camera bassa (con 150 seggi) del parlamento bicamerale. I membri della Casa dei Rappresentanti sono eletti in collegi uninominali. La camera alta (76 seggi) è il Senato, nel quale ogni stato è rappresentato da 12 senatori, indipendentemente dalla sua popolazione, e ogni territorio da due. Le elezioni di entrambe le camere si tengono ogni tre anni, tipicamente con metà del senato eleggibile per la rielezione.