Economia

Bookmark and Share

Negli ultimi anni l'economia australiana ha fronteggiato la crisi globale con una crescita costante. La produzione crescente nell'economia domestica ha contrastato il calo globale, e la fiducia degli affari e dei consumatori è rimasta robusta. L'enfasi australiana sulle riforme è un altro dei fattori chiave dietro alla sua forza economica. L'allevamento è costituito da mandrie di bovini, ovini e caprini, anche se è ostacolato dalla presenza di un numero elevato di dingo che non hanno nemici, ma solo prede; la pesca tratta balene, trepang (oloturie), crostacei, tonni, sogliole, squali e molti altri animali marini, la coltivazione interessa riso, mais, mele, noci di cocco, canna da zucchero, frumento, viti, banane e granoturco, ma è contrastata dalla presenza di capre selvatiche ,che crescono di numero ad una velocità impressionante.

Il territorio è particolarmente ricco: vi si trovano ferro, diamanti, oro, argento, fosfati, petrolio, magnesio, gas naturali e molti altri materiali. L'Australia dispone di molti oleodotti e gasdotti per trasportare il petrolio e i gas naturali alle città maggiori. Le industrie principali, sorte perlopiù grazie a capitali provenienti dagli Stati Uniti, sono quelle meccaniche (automobili, macchine agricole, aerei, navi), chimiche, tessili ed alimentari. Molto sviluppato è il settore terziario (banche, commercio, comunicazione, turismo).

Il Paese esporta soprattutto materie prime, ed importa prodotti finiti. I maggiori partner commerciali sono gli USA, il Giappone, la Cina, la Gran Bretagna e la vicina Nuova Zelanda. Importante impulso alla crescita economica è derivato dalla diminuita pressione fiscale e dall'aumento di domanda di minerali da parte della Cina, ma l'espansione è ora condizionata dal rischio di inflazione e di ulteriore aumento dei tassi, in considerazione dell'elevato indebitamento attraverso i mutui. Nel 2007 il governo, in controtendenza rispetto al passato, ha dovuto intervenire per sostenere i salari. I problemi derivati dal riscaldamento climatico si uniscono a quelli della cronica carenza d'acqua. La richiesta della popolazione di interventi pubblici in materia è rilevante. Analoga attenzione il governo ha per investimenti nella scuola, nell'assistenza a bambini ed anziani, nei trasporti.